Home / Google Ads / Google Analytics per Hotel: Come Interpretare i Dati

Google Analytics per Hotel: Come Interpretare i Dati

Se stai leggendo questo articolo è perché, probabilmente, hai inserito nelle tue pagine lo script di Google Analytics per monitorare il tuo Hotel e adesso stai cercando di interpretare i dati che vedi, cercando di capire come possono esserti utile per raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Bene, prima di tutto bisogna conoscere quali sono i propri obiettivi. La domanda da porsi è cosa voglio ottenere? Maggiori prenotazioni per il mio Hotel? Aumentare la mia Brand Awareness?

I dati saranno differenti in base a qual’è il tuo obiettivo.

Prima di continuare a leggere questo articolo, se ancora non l’hai fatto, ti consiglio di leggere Google Ads per Hotel: Come aumentare le prenotazioni.

Google Analytics per Hotel

Non basta che Google Analytics ti dica che ci sono visite al tuo sito è necessario capire se le visite che ricevi, sono in linea con l’obiettivo che ti sei dato.

Analizzare i Dati di Analytics

Se ad esempio, noti che il tuo sito o una pagina specifica riceve molte visite, non significa che hai centrato l’obiettivo. Poiché se quello che desideri è generare interesse nell’utente che visita il sito, devi accertarti che i dati di Bounce o Rimbalzo, una funzione di Google Analytics, siano bassi. Se l’utente appena entra nella tua pagina rimane 1 secondo e poi chiude, significa che non sei riuscito a catturare la sua l’attenzione.

Brand Awareness

Tuttavia se il tuo obiettivo è la Brand Awareness o meglio che il tuo marchio venga conosciuto, allora anche delle visite di pochi secondi vanno bene, ma in quel caso è importante che ci siano tantissime visite al tuo sito.

Analytics e Aree Geografiche

Puoi utilizzare Google Analytics per Hotel per migliorare le performance della tua struttura ricettiva, puoi capire quali sono le aree geografiche con un maggior numero di accesso al tuo sito e quindi poter rafforzare la tua campagna pubblicitaria in quella determinata area. Puoi conoscere da quale device gli utenti, cioè PC, Laptop, Tablet o Smartphone, visitino il tuo sito. In quali ore della giornata, giorni della settimana, del mese o dell’anno si connettono maggiormente.

Tutte queste informazioni servono a profilare ulteriormente i tuoi potenziali clienti, senza questi dati si sparerebbe alla cieca, sprecando risorse importanti.

Hai mai utilizzato Google Analytics? Cosa ne pensi?

About WebMarketingTuristico

Controlla anche

Youtube Marketing Per Hotel: Come migliorare la SEO e il tuo Brand

Youtube Marketing Per Hotel: Come Migliorare la SEO e il tuo Brand

Su Youtube trovi tantissimi contenuti video di vario tipo, ma quello che interessa a te …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *