Home / SEO / Lead Generation per il Marketing Turistico: Come trovare nuovi clienti per il tuo Hotel

Lead Generation per il Marketing Turistico: Come trovare nuovi clienti per il tuo Hotel

In questo articolo per Web Marketing Turistico, ti parlo di Lead Generation per il Marketing Turistico, ovvero Come trovare nuovi clienti per il tuo Hotel.

Quello di cui ti sto per parlare, la Lead Generation, è legato inevitabilmente alla SEO, a questo proposito ti suggerisco di leggere SEO per Hotel: Come essere visibili nei motori di ricerca se ancora non l’hai fatto.

In cosa consiste la Lead Generation per Marketing Turistico e come può esserti utile?

La Lead Generation, in maniera molto sintetica, è la capacità di catturare l’interesse dell’utente fino a condurlo all’acquisto.

Intercettare Nuovi Clienti

Immagina un potenziale cliente che sta effettuando delle ricerche su internet, magari sulle immersioni subacquee. Trova una pagina interessante, in cui gli viene spiegato i migliori posti dove andare, qual’è la strumentazione necessaria e quali norme di sicurezza da seguire per evitare inconvenienti.

Magari, alla fine dell’articolo, vede un link dove viene indicata una struttura ricettiva che dista a pochi chilometri dove poter soggiornare. L’utente potrebbe cliccare sul link e prenotare una stanza.

Problema, Soluzione e Call to Action

Le fasi da seguire sono:

1. Intercettare il problema dell’utente e fornirgli una soluzione

2. Coinvolgere l’utente

3. Inserire una Call to Action, o meglio un invito all’azione. Che può essere dall’acquistare un prodotto a prenotare una stanza.

Evita di disturbare l’utente con popup, video che si aprono in automatico o banner che addobbano il tuo sito tipo albero di Natale.

Fiducia, Reputazione e Credibilità

Dovresti creare articoli che catturino l’interesse dell’utente, uno per ogni argomento che intendi trattare. Ricordati, il cliente acquista poiché si fida te, e non necessariamente perché tua abbia il prodotto migliore. Fiducia, reputazione e credibilità sono le molle “emozionaliche spingono il cliente ad acquistare da te.

Tecnica della Comparazione

Un altro “trucco” che molti internet marketer di successo usano è la tecnica che io chiamo della comparazione. Supponiamo che abbia interesse a “piazzare” una determinata stanza ad un certo prezzo, ma non riesci ad affittala con facilità per via del prezzo.

Potresti inserire un’altra stanza di prezzo di molto superiore, che presenti pochi vantaggi in più rispetto alla stanza con costo inferiore. Solitamente il cliente tende a effettuare l’acquisto del prodotto che costa meno, poiché la percepisce come un affare.

Le differenze tra il prodotto top di lusso differisce di poco dal prodotto meno costoso, ma c’è un grande risparmio in termini di denaro.

Per avere maggiore efficacia, questa tecnica si utilizza su tre prodotti, solitamente quello acquistato è quello intermedio. Poiché s’inseriscono tre prodotti in cui il primo costa poco, ma manca di diversi vantaggi presenti nel prodotto intermedio o in quello Top.

La differenza tra il prodotto intermedio e quello Top è davvero minima, ma la differenza viene fatta dal prezzo che risulta essere più elevato nel caso si acquisti il prodotto Top. Quindi il cliente tende a scegliere il prodotto intermedio, che presenta maggiori vantaggi in termini di caratteristiche e di prezzo.

In ogni caso il prodotto Top, in misura minore, sarà comunque acquistato da clienti che desiderano comprare un prodotto “prestigioso”, per sentirsi esclusivi.

Per oggi mi fermo qui, se vuoi maggiori info fammelo sapere scrivendo un commento sotto questo articolo.

In ogni caso se l’articolo ti è piaciuto o hai delle domande da fare, fammelo sapere scrivendo un commento, grazie.

About WebMarketingTuristico

Controlla anche

Revenue Management: Come aumentare il profitto del tuo Hotel

Revenue Management: Come Aumentare Il Profitto Del Tuo Hotel

Oggi parliamo di un altro aspetto importante della gestione di un Hotel, il Revenue Management. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *