UA-72222363-1

Blog

Ott30

Revenue Management: Come aumentare il profitto del tuo Hotel

revenue management
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn

Oggi parliamo di un altro aspetto importante della gestione di un Hotel, il Revenue Management.

Il Revenue Management permette, tra le tante cose, di ottimizzare i profitti di un Hotel, seguendo le logiche di modulazione prezzi in base, non solo a periodi di alta o bassa stagione, ma, in linea generale, di bassa o alta occupazione delle camere. Servendosi di tecniche di pricing e strategie di vendita, utilizzando la serie dei dati storici del proprio Hotel. Usando opportunamente tali strategie potrai ottenere un aumento del fatturato dal 20% al 50%, ovviamente tutto in funzione dello scenario di mercato presente in quel momento.

In un contesto di corretta definizione dei prezzi, le variabili da considerare sono tante tra cui eventi macroeconomici, geopolitici, climatici o mediatici. Ma in linea generale va ricordato che il modo corretto per prezzare una camera è, tolte le spese dei costi fissi, il prezzo per cui il cliente è disposto a pagare in quel momento. Il motto che ogni gestore di un Hotel dovrebbe far proprio è, che al di sopra dei costi fissi, tutto è meglio di una camera vuota. Può sembrar strano, ma ci sono gestori che preferiscono avere stanze vuote piuttosto che affittarle.

Oltre la modulazione dei prezzi, per un corretto Revenue Management, è necessario operare una segmentazione del mercato, poiché se durante l’arco dell’anno è comunque importante, diventa essenziale nei periodi ad alta occupazione o peggio ancora, nei periodi di scarsa richiesta di prenotazioni.

Uno degli errori che spesso commettono gli Hotel, è quello di favorire contratti con determinate aziende e tour operator, non per un vantaggio qualità/prezzo, ma bensì per questioni emozionali, in quanto contratti stipulati tantissimi anni prima. Avere diverse aziende e tour operator, in competizione fra di loro non può che giovare al bilancio di un Hotel, che può contare su proposte vantaggiose con un ottimo rapporto di qualità/prezzo.

Sottolineo ancora una volta, l’importanza della segmentazione dei clienti e dell’importanza di dare priorità alle loro richieste, anche in periodi di alta occupazione. Ad un cliente di alto valore, non si dovrà mai rispondere, per nessuna ragione, che le stanze sono occupate o che non c’è posto per lui in quel momento. Bisogna sempre avere delle camere libere per i clienti di alto valore, poiché una perdita di tale segmentazione significa una perdita di profitto oltre che d’immagine dell’Hotel.

Se vuoi approfondire l’argomento, puoi leggere Il revenue management alberghiero. Come aumentare il profitto di un albergo

Cosa ne pensi del Revenue Management? Hai esperienze a riguardo del tuo Hotel da raccontarmi?

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook, Google+, Twitter o altro social che ti vuoi o se hai delle domande da fare, fammelo sapere scrivendo un commento, grazie.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
error: Il contenuto è protetto !!